rimedi naturali per la cistite

L’infezione del tratto urinario, meglio nota come cistite, è un’affezione molto comune, soprattutto nelle donne.

Se avete già sofferto di cistite, molto probabilmente ricordate bene i fastidiosi sintomi che essa comporta. Di solito, la cistite inizia con un bisogno improvviso e frequente di urinare; l’atto viene spesso accompagnato da una forte sensazione di bruciore. Nei casi più estremi possono verificarsi febbre, brividi, mal di schiena e anche presenza di sangue nelle urine. La buona notizia è che esistono molti rimedi naturali per combattere la cistite: seguite le indicazione di Naturalitas per scoprire quali sono.

I migliori rimedi naturali contro la cistite

Bicarbonato Di Sodio

Cistiti che durano più di due giorni richiedono un intervento medico, dato che affezioni non trattate possono infettare i reni trasformandosi in un problema molto più serio. Per evitare che una cistite degeneri, provate ad aggiungere 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio ad un bicchiere d’acqua.

La soda neutralizza l’acidità nelle urine, accelerando il recupero.

Mirtilli

I mirtilli sono bacche che hanno elevate proprietà inibitorie per quanto riguarda le infezioni batteriche.

Secondo recenti studi, il succo di mirtillo si è rivelato efficace nella prevenzione delle infezioni del tratto urinario.

Potete reperire succo di mirtillo nei migliori supermercati o nei centri specializzati in alimentazione biologica. Bere almeno 2 bicchieri di succo di mirtillo al giorno può aiutare a mantenere la vescica libera.

Prendete nota: se soffrite di cistite in maniera periodica, il succo di mirtillo non può rappresentare un sostituto degli antibiotici prescritti dal medico nel trattamento dell’infezione.

Ananas

La bromelina è un enzima presente nell’ananas. In uno studio recente, le persone affette da cistite che hanno assunto bromelina insieme al normale trattamento antibiotico, si sono sbarazzati dell’infezione in maniera più rapida e definitiva. Mangiare alcune fette di ananas al giorno può velocizzare qualsiasi tipo di trattamento ed evitare eventuali ricadute.

Vitamina C

Alcuni medici prescrivono almeno 5.000 mg o più di vitamina C al giorno per i pazienti che sviluppano infezioni ricorrenti delle vie urinarie.

La vitamina C mantiene la vescica sana impedendo ai batteri che causano la cistite di proliferare nella vescica e nelle urine.

0 Condivisioni